PROGETTO L' ALBERO DELLE PAROLE (EX DIS-STUDIO)
LABORATORIO PER DSA E BES
L’Associazione sta promuovendo da tempo un progetto a supporto di bambini della scuola primaria, secondaria e per ragazzi delle superiori, aventi difficoltà specifiche di apprendimento (DSA) come la dislessia, la disgrafia, la discalculia. Il progetto inizialmente si chiamava “LABORATORIO PER DSA”, e ha avuto inizio in forma sperimentale nell' anno 2011 da marzo a giugno. L’Associazione si è occupata della progettazione, del reperimento degli operatori competenti, logopedisti, educatori e psicologi, provenienti dalla Cooperativa Il Granaio e della sala informatica del Polo TRIO della Provincia, presso il Centro Giovani, dove realizzare in pratica il laboratorio. Tutto ciò operando in collaborazione con altre associazioni del territorio con affinità sociali, e con il sostegno dei circoli didattici locali. Il Secondo Circolo Didattico di Piombino ha inserito il nostro progetto nella Programmazione dell’Offerta Formativa(P.O.F.) agli studenti nell' anno scolastico 2010-2011. Per sostenere una parte delle spese per la realizzazione del progetto abbiamo richiesto vari contributi economici, a Fondazioni Bancarie, Enti Pubblici e Privati. Una risposta positiva è stata la concessione di un contributo economico da parte della FONDAZIONE LIVORNO,altro sostegno davvero incoraggiante è arrivato dal KIWANIS Club Riviera Etrusca, che ci ha donato l’intera fornitura dei software necessari per i ragazzi con DSA, programmi specifici su cui studiare. Il SOROPTIMIST Club Piombino,è stato il primo sostenitore del progetto nella sua fase iniziale dove si è reso disponibile per sostenere le spese per la formazione del personale che gestisce il laboratorio stesso. Una formazione necessaria per acquisire pratica all’uso dei software e dei materiali compensativi utili ai ragazzi con DSA e realizzata grazie alla Cooperativa ANASTASIS. Il progetto è stato sottoposto con successo ed approvazione all’ attenzione della Società della Salute della Val di Cornia che ne ha riscontrata l’efficacia e la buona progettazione , valutandolo come una risposta concreta al crescente aumento dei disturbi di apprendimento sul territorio.
L’Associazione ha continuato la ricerca dei finanziamenti ottenendo un nuovo contributo dalla Fondazione Livorno che ha reso possibile la realizzazione del progetto "L'ALBERO DELLE PAROLE 2015-2016", laboratorio che si è svolto da ottobre a settembre . Il KIWANIS club Riviera Etrusca ci ha sostenuto con la donazione di una lavagna L.I.M. . Inoltre prezioso è stato anche il sostegno della società ARCELORMITTAL di Piombino che ci ha donato il ricavato della distribuzione di un libro pubblicato dall' Azienda stessa nel settembre 2011.

A novembre 2016 partirà il progetto "L' ALBERO DELLE PAROLE 2016-2017" ,grazie ad un rinnovato contributo della Fondazione Livorno, la quale ha dimostrato di credere nel progetto promosso dall' Associazione e ha reso cosi' possibile la sua continuità.
Si ringraziano tutti coloro che vorranno contribuire attivamente, rendendosi partecipi di aver collaborato al sostegno dello studio di bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento.


IL REFERENTE DEL PROGETTO L'ALBERO DELLE PAROLE 2016-2017 E' GIOVANNA SOMMAIUOLO 380-7453497 .